Autore: Redazione Commentario

Cure parentali e studi di settore

(Corte di Cassazione – sez. VI – Ordinanza  nr. 8706 del 15.04.2014 (Pres. Cicala – Rest. Cosentino)  Fatto L’Agenzia delle Entrate ricorreva in Cassazione per sentir cassata la sentenza emessa dalla Commissione Tributaria della Campania, con cui era stato annullato un avviso di accertamento IRPEF IRAP IVA 2002 fondato sugli studi di settore,

Mozione per il deposito telematico degli atti processuali

MOZIONE CONGRESSUALE SULL’INTRODUZIONE DELLA FACOLTA’ DI DEPOSITO TELEMATICO DI TUTTI GLI ATTI PROCESSUALI Proposta da associazione A.Ma.Di.R. Alumni Master Diritto della Rete (nelle persone del presidente Avv. Nicola Gargano del foro di Bari e vicepresidente Avv. Maela Coccato del foro di Venezia) E con il sostegno di: Il commentario del Merito D.A.I. (Unione degli Avvocati

Pubblicità per gli Avvocati

Quesito del COA di Perugia: il nuovo Ordinamento forense vieta ogni informazione non strettamente riguardante l’attività professionale? Si chiede come debba essere interpretato il 3° c. dell’art. 10 L. 247/12 là dove prevede che “in ogni caso le informazioni offerte devono fare riferimento alla natura e ai limiti dell’obbligazione professionale”, anche alla luce di quanto