Categoria: Sentenze

Responsabilità imprenditore edile per furti in casa durante i lavori.

E‘ RESPONSABILE AI SENSI DELL’ART. 2043 C.C., L’IMPRENDITORE CHE, ESEGUENDO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DI UNO STABILE, UTILIZZA PONTEGGI NON DOTATI DI IDONEI SISTEMI DI PROTEZIONE E ANTIFURTO, OVE SI VERIFICHINO FURTI NEGLI APPARTAMENTI A CAUSA DI TALI PONTEGGI. Corte di Cassazione civile, sezione terza, sentenza n. 26900 del 19 Dicembre 2014 (Pres. Travaglino, Rel. Lanzillo).