Uno degli strumenti in materia di composizione della crisi a vantaggio del debitore è “l’accordo di ristrutturazione”.